Rally BRC Rally BRC ITALIANO Rally BRC ENGLISH

 

 

» News


 

Basso e Granai protagonisti a Roma e sempre leader di campionato

27/09/2016

Basso e Granai protagonisti a Roma e sempre leader di campionato


La quarta edizione del Rally di Roma Capitale poteva risultare decisiva per l’assegnazione del titolo italiano Rally 2016.  Ed in effetti una risposta l’ha fornita. I tre piloti rimasti in lizza per il Campionato Tricolore si giocheranno tutto al Due Valli di Verona, dal 14 al 15 ottobre 2016.

Fra questi ci sarà anche Giandomenico Basso, il portacolori di BRC, che esce dalla prova capitolina con un’ottima prestazione e soprattutto, mantenendo la leadership della classifica generale.

La cronaca della gara ci racconta di un Basso che, navigato come sempre dall’ottimo Lorenzo Granai, parte subito forte. Dopo l’avvincente prova spettacolo del venerdì sera, Giandomenico si porta subito al comando della prima tappa grazie al dominio nei primi due passaggi della “Rocca di Cave” . Nonostante un successivo problema tecnico in prova il pilota trevigiano  non demorde e chiude la giornata del sabato al terzo posto.

La seconda tappa è un susseguirsi di emozioni con Basso che proprio nell’ultima speciale di giornata, la Monastero San Speco, getta il cuore oltre l’ostacolo, recupera uno svantaggio di 6 decimi e per soli 7 conquista un importantissimo secondo posto di tappa.

Questo il commento a caldo del leader del campionato: “E’ stata una bella gara, con un ritmo molto alto. Peccato per quel piccolo problema del sabato. Senza quello saremmo qui a commentare in tono ancora più felice. L’importante però era portare a casa punti pesanti e mantenere la testa della classifica. Ci siamo riusciti alla grande e per me sarà un motivo d’orgoglio poter partire a Verona con il numero 1 sulla fiancata. Considerato il valore dei pretendenti al titolo ed il coefficiente punti ad 1,5 sarà impossibile fare calcoli. Sarà un bello spettacolo e spero di regalare emozioni a tutti i miei tifosi”.

Buon quarto posto finale per le pantere alate di Orange1 Racing Simone Campedelli e Danilo Fappani. L’equipaggio a bordo della Ford Fiesta GPL  non è riuscito a ripetere le belle prove delle gare precedenti ma ha ottenuto un ennesimo risultato di vertice: quattro gare e quattro arrivi sono la conferma della competitività di auto ed equipaggio.

Commenta Simone Campedelli: “Purtroppo non siano riusciti ad entrare in gara. La vettura non andava male ma alla fine i distacchi erano pesanti e non consoni a quanto dimostrato nelle gare precedenti. Io guidavo bene ma i tempi non venivano. Eppure, sono sempre il pilota che a Udine, per fare un paragone con un’altra gara su asfalto, è stato spesso e volentieri davanti ai tre big del Tricolore, sia a livello di tempi che nella classifica assoluta. Cercheremo di capire cosa è successo per preparare al meglio il Due Valli dove voglio tornare protagonista”.

CLASSIFICHE 4.RALLY DI ROMA CAPITALE

TAPPA 1: 1. Andreucci-Andreussi (Peugeot 208 T16 R5) in 49'50.6; 2. Scandola-D’Amore (Skoda Fabia R5) a 0.5; 3. Basso-Granai (Ford Fiesta R5) a 33.1; 4. Perico-Turati (Peugeot 208 T16 R5) a 1'19.4; 5. Ciava-Michi (Ford Fiesta R5) a 1'39.2; 6. Re-Ciucci (Ford Fiesta R5) a 1'47.6; 7. Tassone-De Marco (Peugeot 208 T16 R5) a 1'48.1; 8. Di Cosimo-Francescucci (Skoda Fabia R5) a 1'58.7; 9.Campedelli-Fappani ( Ford Fiesta gpl) a 2’01.7; 10. Testa-Mangiarotti (Peugeot 208 R2B) a 4'58.8.

TAPPA 2: 1.Scandola-D’Amore (Skoda Fabia R5) in 44'35.0; 2. Basso-Granai (Ford Fiesta R5) a 5.7; 3. Andreucci-Andreussi (Peugeot 208 T16 R5) a 6.4; 4. Campedelli-Fappani (Ford Fiesta R5 gpl) a 50.2; 5.Di Cosimo-Francescucci (Skoda Fabia R5) a 1’18.6; 6. Re-Ciucci (Ford Fiesta R5) a 1’24.5; 7. Tassone-De Marco (Peugeot 208 T16 R5) a 1’44.1; 8.Pollara-Princiotto (Peugeot 208 R2) a 4’07.0; 9.Panzani-Baldacci (Renault Clio R3T) a 4’16.5; 10. Testa-Mangiarotti (Peugeot 208 R2B) a 4’19.8.

FINALE: 1.Scandola-D’Amore (Skoda Fabia R5) in 1:34'26.1; 2. Andreucci-Andreussi (Peugeot 208 T16 R5) a 5.9; 3. Basso-Granai (Ford Fiesta R5) a 38.3; 4. Campedelli-Fappani (Ford Fiesta R5 gpl) a 2’51.4; 5. Re-Ciucci (Ford Fiesta R5) a 3’11.6; 6.Di Cosimo-Francescucci (Skoda Fabia R5) a 3’16.2; 7. Tassone-De Marco (Peugeot 208 T16 R5) a 3’31.7; 8.Pollara-Princiotto (Peugeot 208 R2) a 9’05.8; 9. Testa-Mangiarotti (Peugeot 208 R2B) a 9’18.1; 10.Panzani-Baldacci (Renault Clio R3T) a 9’18.4.

CLASSIFICA PILOTI CIR: 1. Basso 80,75 pt; 2. Andreucci 80; 3. Scandola 74,50; 4. Campedelli 45,50; 5. Perico 27.

gallery

 

BRC GAS EQUIPMENT: M.T.M. - Via La Morra, 1 - 12062 - Cherasco (Cuneo) - ITALY - Tel. 0172 48.681 - Fax 0172 59.31.13 - info@brc.it

Facebook Twitter Youtube Instagram

 

 

Grafica: Ironika - Sviluppo: etinet.it - Note Legali - Privacy - Disclaimer - Info - © BRC Gas Equipment a Westport Fuel Systems Company ® Diritti riservati P.iva: 00525960043